Lampadari o lampade a sospensione? Consigli per illuminare la zona giorno

Devi ristrutturare casa e stai valutando la soluzione ottimale per distribuire i punti luce? Oppure semplicemente non sei più soddisfatto dei tuoi spazi e vuoi dare loro un nuovo assetto? In questo articolo ci concentriamo sulla zona living, con alcuni consigli per scegliere le lampade a sospensione o i lampadari da sala da pranzo e soggiorno più adatti alle tue esigenze.

Lampade a sospensione e lampadari: quali differenze?

Innanzitutto scopriamo insieme qual è la differenza tra lampade a sospensione e lampadari.

Precisiamo che non esiste una distinzione netta né una nomenclatura ufficiale condivisa dal mercato: in linea generale si definiscono “lampade a sospensione” quei sistemi che danno luce solo a una parte della stanza, e dunque hanno bisogno di essere accompagnati da ulteriori fonti di illuminazione, mentre si tende invece a chiamare “lampadari” quelle fonti di luce che illuminano l’intero ambiente. Questa suddivisione non è tuttavia universalmente valida: in un soggiorno di grandi dimensioni un lampadario con 12 punti luce può non risultare sufficiente.

lampada a sospensione artigianale in vero ottone Made in Italy

Un’altra differenza sta nella struttura: il lampadario risponde solitamente a una visione più classica, con un corpo centrale o una colonna da cui partono i vari bracci, mentre la lampada a sospensione ha un profilo a soffitto da cui poi si diramano i vari fili con i punti luce, oppure una luce singola regolabile con tubo estensibile.

La ripartizione non è dunque così nitida, e spesso nel gergo si interscambiano i due termini.

Consigli per illuminare in modo efficace la zona giorno

Ragionare sui punti luce è una fase delicata in cui potrebbe essere opportuno coinvolgere un light designer esperto. Le fonti di illuminazione posizionate secondo un progetto ben studiato conferiscono infatti all’insieme quel carattere e quell’abitabilità che meglio si confanno alle tue necessità, di valorizzare il tuo arredo nonché - aspetto importantissimo in questi ultimi tempi - di sfruttare in maniera ideale il chiarore anche in ottica di risparmio energetico.

Prima di rivolgerti a un professionista, ecco alcuni spunti per iniziare a concepire il risultato finale che desideri ottenere.

Progetto di illuminazione per soggiorno e cucina: posizione di tavolo, tv, divano

Che si tratti di una cucina, di un soggiorno, di un salotto o di un open space, il primo passo fondamentale è analizzare la distribuzione di elementi chiave del vivere quotidiano - tavolo, sedie, divano, poltrone, tv, scrivania… - oppure, se la casa è in fase di restyling, decidere come questi saranno collocati. Ciò permetterà di riflettere sulle esigenze di luce sia in ottica funzionale che di atmosfera, e di predisporre o intervenire sugli impianti di conseguenza.

esempio di lampadario in ottone Made in Italy per soggiorno

Lampade a sospensione o lampadari: quale stile?

Il secondo passaggio consiste nell’individuare lo stile del lampadario o della lampada a sospensione che più soddisfa il nostro gusto. Dalle lampade a sospensione moderne e di design ai lampadari in stile classico e vintage fino a soluzioni etniche e artigianali, a ognuno di noi spetta il dovere di fare chiarezza circa le proprie aspettative in modo da direzionarsi verso la scelta più appropriata.

L’importanza del materiale

Insieme allo stile e alla forma estetica è bene valutare anche il materiale con cui la lampada a sospensione o il lampadario sono realizzati. Ferro, ottone, cristallo, legno, metallo, vetro: ciascuna variante offre dei pro e dei contro, sia a livello qualitativo che di manutenzione e resistenza nel tempo. Per qualsiasi delucidazione rivolgiti al tuo fornitore di fiducia.

Lampadari e lampade a sospensione in ottone: tutti i vantaggi

Hai scelto di acquistare una lampada a sospensione o un lampadario da soggiorno in ottone? Sei in ottime mani: l’ottone è infatti un materiale eterno non soggetto a trasformazioni nel tempo, fatta eccezione per il normale processo di invecchiamento che contribuisce a esaltarne ulteriormente le qualità.

Tra i vantaggi di lampadari e lampade a sospensione in ottone segnaliamo: 

  • Lunga durata nel tempo
  • Non arrugginiscono
  • Semplicità di pulizia e igiene: i batteri che si depositano sull’ottone non resistono a lungo!
  • Resistenza alle alte e basse temperature e agli sbalzi termici
  • Molto malleabile, l’ottone può essere facilmente lavorato a mano per ottenere lampade e lampadari con disegni e motivi su misura 
  • Riciclabilità: l’ottone è totalmente riutilizzabile e mantiene intatte le sue proprietà.

Per usufruire di questi benefici è bene accertarsi che l’intera struttura del lampadario sia in ottone: la qualità si riduce drasticamente qualora si tratti di un prodotto solamente galvanizzato in ottone, ma con corpo formato da altre leghe.

lampadario per zona giorno con struttura in vero ottone creato artigianalmente in Italia

Scopri il nostro catalogo di lampadari e lampade a sospensione Made in Italy e lasciati sorprendere dall'eccezionale fattura del vero ottone!

Articoli correlati
vintage wall lamps luxury design made in Italy in premium brass by Ghidini 1849
Glass and brass bathroom shelves between beauty and functionality with a marble background - made in Italy by Ghidini 1849
photo of a terrace with table, chairs and soft light, warm and welcoming lamps by Ghidini 1849
elegant hall of a hotel that emphasizes light Ghidini 1849
Bathroom lighting without windows: 5 tips to make it bright and welcoming. Click here
Cleaning brass: the definitive guide and mistakes to avoid by Ghidini 1849
Lighting for shops, bars and restaurants: which is better: chandeliers, pendant lamps, spotlights or floor lamps
Industrial floor lamps for shops and commercial spaces | Ghidini 1849